natale sprechi
AmbienteIn evidenza

Vestiti, regali e luci di Natale: allarme sprechi durante le feste

Dicembre 23, 2022 By

Nel periodo natalizio si consuma più energia e si inquina di più: + 6% le emissioni di CO2, secondo le ultime ricerche. Ecco qualche consiglio green…

Lo sappiamo da tempo, ed è normale che sia così: nelle feste di Natale si inquina di più. Aumentano le emissioni di CO2: + 6%. La plastica adoperata è davvero tanta: ben 125mila tonnellate. In gran parte, serve per confezionare i regali. Tra l’altro, l’8% di questi viene buttato.

La causa? Abitudini, e talvolta anche la pigrizia di non volerle cambiare. È quanto emerge da un rapporto di Business Leader, fondato su un’analisi condotta da studiosi dell’Università di Manchester. Per dare un’idea, basti pensare che durante questo periodo si genera la stessa impronta di carbonio che produrrebbe un’auto se facesse per 6mila volte il giro del mondo.

La questione degli imballaggi è particolarmente importante. Un dato sul quale riflettere: per impacchettare i doni natalizi usiamo, come detto, 125mila tonnellate di plastica. In plastica sono realizzati anche i finti abeti. Le luci degli addobbi, inoltre, assorbono molta energia elettrica.

Sempre secondo la ricerca, anche i regali – soprattutto quando sono indesiderati! – contribuiscono ad inquinare. Nel Regno Unito almeno 4 miliardi di sterline all’anno vengono spese per comprare regali che poi finiscono nell’immondizia. Parliamo di circa 8 kg di CO2 per individuo.

C’è poi il capitolo dedicato agli abiti. Secondo una ricerca di Hubbub del 2019, sono comprati 12 milioni di maglioni natalizi, ma due su cinque vengono indossati solo una volta durante il periodo festivo. Un caro significativo, considerando che l’acrilico rilascia quasi 730mila microplastiche per lavaggio: una brutta notizia per l’ambiente.

E in Italia? Le percentuali non si discostano molto da quelle della ricerca, almeno secondo quanto emerge dalle analisi degli ultimi anni. Regali non graditi, alberi sintetici pieni di luci, corsa agli abiti. Come si suol dire, anche in questo caso, ogni mondo è paese.

La soluzione? Di certo non quella di rinunciare alle celebrazioni. Bisogna soltanto farlo con maggiore responsabilità. I regali vanno fatti, se si vuole, ma si può pensare anche a riciclarli. Si possono riciclare anche i festoni, evitando il più possibile l’uso delle luci. Ecco 5 consigli per un Natale più sostenibile e creativo.

Pensare al Natale è giusto. Pensare anche al nostro pianeta è doveroso.