ApprofondimentiNews_alvearia

La favola di Natale dell’elefantino salvato col massaggio cardiaco

dicembre 28, 2020 By

La storia a lieto fine del Natale 2020 arriva dalla Thailandia. È sera quando un elefantino, che sta attraversando la strada insieme al branco, viene investito fortuitamente da Anan Cherdsoongnern, un motociclista di 53 anni. Mentre quest’ultimo viene subito soccorso dal 118 del posto (uscirà illeso dall’incidente) le sorti dell’elefantino sembrano spacciate. Ed ecco il piccolo miracolo. Un operatore sanitario, Mana Srivate, improvvisa un massaggio cardiaco sul pachiderma, che si rivela efficace.

“Il mio istinto è salvare vite, ma per tutta la durata dell’intervento ero preoccupato perché sentivo la madre e gli altri elefanti che chiamano il cucciolo a loro” spiegherà più tardi Srivate ai media. “Ho cercato di immaginare dove fosse il cuore in un elefante in base alla teoria umana e un filmato che avevo visto online. Quando l’elefantino ha iniziato a muoversi, mi sono quasi messo a piangere”.

Dopo una decina di minuti, l’elefantino si rialza e raggiunge la madre, rimasta in disparte ad aspettarli. Poi i due pachidermi riprendono il cammino, sotto gli sguardi umidi dei presenti.