ApprofondimentiNews_alvearia

Blob, ecco la misteriosa creatura in mostra a Parigi

ottobre 19, 2019 By

Si chiama Blob e ricorda la massa gelatinosa che impaurì l’America in un film – dal titolo Blob, il fluido mortale nel lontano 1958. Il blob in questione, in effetti, è una creatura misteriosa: un organismo di colore giallastro, antichissimo, diventato la nuova star dello zoo di Parigi, nel bosco di Vincennes. Qui, a partire da sabato 19 ottobre, sarà mostrato al pubblico.

Curiosità, disorientamento e stupore sono grandi tra gli scienziati e pubblico: il Blob (il cui nome scientifico è Physarum polycephalum) è un organismo unicellulare privo di cervello e bocca, ma dotato di memoria e in grado di compiere azioni complesse. Non è un animale, né un vegetale e nemmeno un fungo, sebbene si nutra come un animale, produca pigmenti come le piante e si riproduca come un fungo.

“La nostra missione è far conoscere i misteri della natura, proprio come il Blob” ha spiegato Bruno David, presidente del Museo nazionale di storia naturale e del parco zoologico. “Si tratta di una delle creature più straordinarie della Terra, sebbene non sappiamo ancora di cosa si tratti”.

Di sicuro, oltre alle caratteristiche citate, si sa che questo organismo risale a circa mezzo miliardo di anni fa, vanta 720 sessi diversi e che raddoppia le proprie dimensioni ogni due minuti. In laboratorio, è riuscito a raggiungere i 10 metri di lunghezza e negli Stai Uniti ne è stato individuato uno lungo 1 km².

Quest’ultima caratteristica, a dire la verità, inquieta e pone la questione: il Blob è pericoloso? No, tranquilli. Gli scienziati che lo hanno studiato assicurano che non c’è da preoccuparsi: si tratta di una specie di muffa gelatinosa. Forse, non è la cosa più simpatica al mondo. Ma di sicuro non è la creatura killer del film cult da Irvin S. Yeaworth Jr.